RICORDI D’INFANZIA

LA DONNINA DI BURRO

(La Galarducci)

La donnina di burro ha una pelle morbida e liscia che si oppone ad ogni tipo di ruga.

Occhi piccoli, scuri e rotondi come capocchie di spillo saldamente appuntati dentro il roseo cuscino di tenera pelle.

La guancia rotonda ricade celando un accenno di collo più simile a quelle ciambelle ripiene di crema che a una parte importante del corpo.

Se scendi a guardare, è tutto un trionfo di sfere, tutto è rotondo.

I seni abbondanti ricadono con mollezza spiazzante sul punto di vita; da qui si dipartono i fianchi di “boterana memoria”.

Le natiche altro non sono che budini invitanti che alludono a quel suo negozietto, minuscola tana stracolma di caramelle e croccanti.

La donnina di burro ti accoglie nel suo magico, piccolo mondo profumato di vaniglia e cannella e ti vizia e ti ammalia con le mille cartine sgargianti che brillano al sole.

La donnina di burro ha un grembiule con piccoli fiori e grandi tasconi stracolmi di teneri dolci tenuti in serbo per i bambini più buoni.

La donnina di burro vive adesso nel cuore ed è un carezzevole ricordo d’infanzia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: